Contro il caldo meglio il ventilatore

Caldo e afa soffocanti? Se la tentazione è quella di alzare al massimo l’aria condizionata, è bene fermarsi a riflettere e preferire il ventilatore.

Quando la colonnina di mercurio sale vertiginosamente il primo pensiero è quello di prendere il telecomando e accendere l’aria condizionata. Sarebbe bene riflettere sulle conseguenze di questo semplice gesto: condizionamento significa aumento del consumo energetico che, oltre a far male all’ambiente fa soffrire anche il portafoglio.

Meglio invece utilizzare un classico ventilatore. Questi, infatti, consumano il 90% in meno di energia e, grazie al processo di evaporazione, rendono le stanze più fresche di sette o dieci gradi.
Per essere davvero “green”, però, bisogna anche ricordarsi di schiacciare il tasto “off”.

Contro il caldo meglio il ventilatoreultima modifica: 2010-07-17T07:02:49+02:00da weefvvgbggf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.