Domande prima e dopo operazione

Domande
Probabilmente, quando ti è stato comunicato che saresti stato sottoposto ad un intervento di laringectomia, hai vissuto momenti di difficoltà.
Ti sei fatto tante domande…
Che cosa si prova dopo l’intervento?
È questo il momento più critico.
Non ti abbattere o abbandonare alla depressione a all’aggressività: accogli con fiducia l’aiuto che ti verrà proposto dalle persone che ti saranno vicine: il personale
sanitario e le persone che hanno già subito il tuo intervento.
Saranno queste ultime a dimostrarti che potrai riconquistare una vita piena e ricca facendo tutto ciò che facevi prima.
Perchè l’evento chirurgico è così traumatico?
Perchè potresti avere l’impressione che una ferita alla base del collo è come un marchio che ti segnerà per tutta la vita,condizionando il tuo futuro.
Potresti sentirti improvvisamente fragile, impotente nei confronti di quel forellino.
Potresti pensare che siano compromesse cose elementari come nuotare o fare la doccia, l’olfatto e il gusto.
Anche ridere o piangere ti sembrano prive della consueta sonorità.
Le persone che ti saranno accanto sono lì per dimostrarti che non è così.
Con impegno e grazie all’aiuto di professionisti e volontari sarà possibile, anche in breve tempo, raggiungere nuovamente uno stato di equilibrio pieno e soddisfacente in
ogni aspetto della vita sociale e affettiva.
Con i famigliari cambia qualcosa?
La reazione emotiva che segue l’intervento potrebbe causarti l’impressione incon scia di essere stato in qualche maniera maltrattato o abbandonato col rischio di
scaricare la tua tensione sulle persone che ti sono accanto.
Non cedere a questi pensieri.
Dal momento dell’operazione cerca di cominciare a coltivare la consapevolezza della tua condizione: è fondamentale per
mantenere l’equilibrio dei rapporti con i tuoi famigliari. Ricorda che i sentimenti profondi non possono essere in alcun modo toccati dall’operazione chirurgica.
Il rapporto con il personale sanitario
Ricorda sempre che tutto il personale sanitario che ti segue all’interno della struttura sanitaria cerca di prendersi cura di te nel miglior modo possibile cercando di creare il clima più adatto alla ripresa fisiologica migliore.
Accanto ai sanitari troverai sempre i volontari dell’Associazione,persone che da anni vivono senza laringe e che collaborano con i professionisti per confortarti e accompagnarti nel cammino del pieno recupero.
Potrò parlare ancora?
Tieni sempre ben presente che la perdita della voce a seguito dell’operazione chirurgica è solo temporanea: è infatti possibile recuperare l’uso della parola.
La voce esofagea ti permetterà di nuovo di parlare come prima.
Per questo è importante maturare la volontà di frequentare gli incontri con il personale logopedista e
le scuole di rieducazione alla fonesi dell’Associazione,
dove troverai persone operate come te che ti insegneranno l’uso delle tecniche per riprendere a parlare.

Domande prima e dopo operazioneultima modifica: 2009-03-31T10:48:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Domande prima e dopo operazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.