Allarme smartphone Apple sotto attacco, 39 app infettate da un virus cinese

hacker_1_info.jpg--apple_sotto_attacco__alcune_app_sono_infettate_da_un_malware

Icone colorate, simboli divertenti e comodità garantita. Le app dovrebbero essere così, simpatiche e soprattutto innocue. Ma c’è un pericoloso malware cinese, un virus, che rischia di far crollare il mondo incantato di Apple e delle sue application. Secondo quanto segnalato da Palo Alto Network, una società specializzata in sicurezza informatica, almeno 39 application disponibili sull’Apple Store sono state infettate da un malware capace di raccogliere informazioni sui dispositivi attaccati e di intercettare password con la tattica del phishing per poi mandarle a un server remoto.

L’attacco – I responsabili del malefico attacco sono degli sviluppatori molto abili, capaci di elaborare un Xcod modificato per insidiarsi nelle applicazioni iOS. Ma c’è di più. Non si tratta solo di un malware circoscritto alla Cina, come si pensava all’inizio, ma di un virus lanciato a livello internazionale. Sono almeno 39 le app interessate, e alcune sono sotto attacco in ogni parte del mondo perché molto diffuse anche al di fuori della Cina. Fra queste, la più celebre è la popolarissima WeChat, attaccata nella versione 6.2.5, la penultima.

Cosa ruba il virus – E quello che il virus può fare non si limita solo all’intercettazione delle password. Il malware può leggere anche le URL usate dall’utente e mandare messaggi di allerta per convincere chi scarica le app a fornire informazioni personali che tutelino la sua sicurezza informatica. Ma l’intento, nella mente degli hacker cinesi, non è esattamente quello di salvaguardare la privacy degli utenti.

fonte

Allarme smartphone Apple sotto attacco, 39 app infettate da un virus cineseultima modifica: 2015-09-19T18:48:50+02:00da weefvvgbggf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.