SANITA’, OTORINO: AD AVEZZANO UTENTI DA PUGLIA E CAMPANIA PER LA CHIRURGIA COMPLESSA: PER IL CANCRO DELLA LARINGE SERVONO 7 ORE DI SALA OPERATORIA.

Le ultime dalla Asl 1 Avezzano Sulmona L’Aquila | 12 agosto 2015. AVEZZANO, – Ci vogliono fino a 7 ore di sala operatoria per asportare il cancro della laringe e svuotare nei due lati i linfonodi del collo mentre, se si tratta di tumore alla ghiandola della parotide, occorre un bisturi di grande esperienza per non danneggiare il nervo ed evitare la paralisi permanente della faccia. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informazione della Asl 1 Avezzano – Sulmona – L’Aquila. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 19, anche mediante il sito internet della Asl, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. L’ospedale di Avezzano, ormai da molti anni, è l’habitat naturale di operazioni complesse che riguardano (anche) parti anatomiche come viso e cavità orale che hanno forte impatto estetico e comportano delicati riflessi psicologici sul paziente. Si tratta di una chirurgia ad alto coefficiente di difficoltà che richiede al chirurgo di ‘smontare’ intere parti del collo; a questo tipo di chirurgia si affiancano altre attività in sala operatoria, altrettanto importanti perché riguardano patologie più diffuse e strutture delicate (orecchio, naso ecc.). Una mole di lavoro di 310 interventi l’anno che il reparto otorino esegue con successo da oltre 15 anni, successo documentato dalla mobilità attiva (utenti da fuori regione) che continua ad aumentare: dal 10,22% del 2013 al 13% dello scorso anno. Pazienti da Puglia e Campania (oltreché dal Lazio) che, per le operazioni più difficili, si spostano per diverse centinaia di chilometri, rinunciando a utilizzare strutture sanitarie che pure non mancano nella regioni di residenza. Peraltro, nel reparto dell’ospedale di Avezzano, diretto dal dr. Fulvio Carluccio, si adottano anche tecniche mininvasive, quanto mai importanti per ridurre l’impatto del bisturi. In particolare, per il cancro alla laringe, quando il tumore non è in fase avanzata, si ricorre al laser con cui si evita la tracheotomia e quindi l’apertura della trachea, risparmiando al paziente operazioni invasive. Sono invece 80 l’anno gli interventi chirurgici sulla tiroide, necessari per rimuovere gozzi o neoformazioni. mer 12 ago, 2015 | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dalla Asl 1 Avezzano – Sulmona – L’Aquila. In SecondaPagina su AN24.

fonte

SANITA’, OTORINO: AD AVEZZANO UTENTI DA PUGLIA E CAMPANIA PER LA CHIRURGIA COMPLESSA: PER IL CANCRO DELLA LARINGE SERVONO 7 ORE DI SALA OPERATORIA.ultima modifica: 2015-08-13T12:25:29+02:00da weefvvgbggf
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “SANITA’, OTORINO: AD AVEZZANO UTENTI DA PUGLIA E CAMPANIA PER LA CHIRURGIA COMPLESSA: PER IL CANCRO DELLA LARINGE SERVONO 7 ORE DI SALA OPERATORIA.

  1. Quanti sono rimasti delusi di altri prodotti simili che possono trovarsi in farmacia? Tanti, troppe persone non hanno raggiunto i loro obiettivi, sconcertati e non abbastanza motivati dai risultati che passo dopo passo tardavano a manifestarsi. Con Dietonus è tutto diverso! Lo si compra online e non in farmacia, offre un programma giornaliero facile da seguire e ha un costo alla portata di tutti! Chi lo consiglia non ripete altro che provandolo si riuscirà finalmente a cambiare vita! Pro: Pillole brucia-grasso ottime per limitare i rischi derivati dall’obesità Sicure e garantite Prive di controindicazioni ed effetti secondari Sono consigliate anche dai professionisti! Prezzo conveniente. https://officialdietonus.com/it#2 Guaranà. I grassi ossidati accelerano il metabolismo. Bacche di Goji. Lottano con il colesterolo, purificano il corpo dalle tossine, mettono in ordine il lavoro dell’apparato digerente. Sagan Dali. I toni danno il buon umore. Curcuma. Migliora la circolazione sanguigna, non consente l’accumulo di grasso. Semi di Chia. Attiva la peristalsi. Pillola rossa: estratto di grifone. Stimola il cervello, rimuove la fatica. L-tiamina. Converte i grassi in energia. Alcaloide yohimbina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.