Funiculí, funiculá, funiculí, funiculá…

Povera
patria! Schiacciata dagli abusi del potere
di gente infame, che
non sa cos’è il pudore,
si credono potenti e gli va bene quello
che fanno;
Così
cantava Franco Battiato in “povera Patria” canzone dell’album
“Come un cammello in una grondaia” del lontano nel tempo 1991 ma
ancora odierno nel testo.
Siamo
passati dalla versione “Siam pronti alla vita” dell’EXPO che si
sta svolgendo a Milano fino a essere sostituito da Azzurro di Paolo
Conte all’ultimo G7 di Berlino…
Mica
hanno messo “

La vie en rose” di Edith Piaf per la Francia…
Neanche
“da da da” del trio per la Germania…
Invece
per Renzi che rappresentava l’Italia al G7 hanno messo azzurro come
per dire che non contiamo niente tanto da non avere un inno che ci
rappresenti ufficialmente che il G7 sià diventato G6+1?
Al
prossimo incontro ufficiale cosa metteranno?
Forse
Funiculì Funiculà?
Jammo,
jammo,’ncoppa jammo ja’…

Jammo,
jammo,’ncoppa jammo ja’…

Funiculí,
funiculá, funiculí, funiculá…

‘Ncoppa jammo
ja’, funiculí, funiculá…

Funiculí, funiculá, funiculí, funiculá…ultima modifica: 2015-06-09T12:17:40+02:00da weefvvgbggf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.