I POVERI SONO TUTTI CATTIVI….PAROLA DI BABBO NATALE…

Caro Babbo
Natale,quante letterine a te indirizzate iniziano così quante
speranze in queste tre parole,speranze che non sempre sono esaudite e
con la risposta dei genitori che quello che non è arrivato come dono
è stata colpa del nostro comportamento non veramente ottima o
all’altezza dei regali richiesti.
Quando ero
piccolo mi domandavo perché io pur essendo stato non proprio uno
stinco di santo ma nemmeno un diavolo ricevevo quasi tutto quello che
chiedevo e invece miei amici che avrebbero meritato sicuramente più
di me avevano avuto regali di minor valore di me…
Vedevo anche
amici miei che non avrebbero meritato neanche una noce per regalo
avere dei doni migliori dei miei e crescendo notai che più i
genitori stavano bene economicamente e più i regali per i figli
erano di maggior valore…
Lo ammetto
io non chiedevo grandi regali forse perché sapevo che qualche
marachella la combinavo anche io e poi non potevo chiedere qualcosa
che di sicuro non sarebbe arrivata rischiando di rimanere senza
pacchetti di aprire il 25 notte dopo la messa di mezzanotte vista per
la maggior parte in TV…
Ogni anno
immancabilmente dietro mia richiesta arrivavano libri che fino a 5
anni erano piene di figure e poi dopo aver iniziato a leggere man
mano che crescevo le figure diminuivano e i caratteri invece man mano
diminuivano di grandezza.
Ma quello
che preferivo erano qualsiasi capo di vestiario da mettere il giorno
dopo,Santo Stefano,per andare a messa e tornando passare dal
pasticciere con mio nonno materno per prendere i dolci per mangiarli
nel pomeriggio festeggiando il compleanno di mia mamma che quest’anno
arriverà alle 70 candeline.
Il Natale
per me era quello libri da leggere e capi di vestiario per essere
elegante il 26 per il compleanno di mia mamma ed andare con mio nonno
a scegliere i pasticcini.
Ormai i
nonni non ci sono più e il Natale non è più quello di una
volta,”colpa “ anche dei nipoti che sono giovanotti ormai e si
aspetta il Natale per riunire i “reduci” e cercando di
festeggiare la nascita di Gesù sopratutto in questi periodi di crisi
economica e religiosa,dove i presepi vengono censurati assieme alle
recite di Natale e ai crocefissi dalle scuole…
Sarà un
Natale di crisi dove parecchi faranno fatica a cercare qualcosa da
regalare ai propri figli ma forse perché per te Babbo Natale i
poveri sono tutti cattivi e quindi non si meritano pacchetti da
aprire sotto l’albero?
 
I POVERI SONO TUTTI CATTIVI….PAROLA DI BABBO NATALE…ultima modifica: 2014-12-23T16:57:20+01:00da weefvvgbggf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.