SESTO SAN GIOVANNI Emergenza sbronze tra gli adolescenti. Il medico dell’Ospedale di Sesto Chiara Liverani scioccata dopo una notte da volontaria davanti a un locale milanese

In un’indagine pubblicata dal Corriere della Sera in merito al fenomeno dell’alcolismo tra adolescenti è intervenuta anche Chiara Liverani, 47 anni, medico rianimatore dell’ospedale di Sesto San Giovanni, che dopo una notte di volontariato davanti agli spazi East end di via Mecenate, periferia Est della città, si dice scioccata: «Mi sono imbattuta in adolescenti ammassati a terra – racconta al Corriere della Sera – . E non erano casi isolati. Li ho trovati in ogni angolo. Piuttosto che un’altra notte del genere preferisco una settimana non stop in ospedale. Certo, anche qui arrivano adolescenti messi male che rischiano il coma etilico. Un esempio? Una 14enne che si è ubriacata alle sei del pomeriggio durante una festa in casa dove si è scolata un’intera bottiglia di vodka». Infatti l’articolo del Corriere è intitolato “Le sbronze (sottovalutate) degli adolescenti”. Emergenza soprattutto tra i giovanissimi. Migliala di ragazzi soccorsi in strada nei weekend. Si beve di più e in meno tempo. Vino sostituito da prodotti ad altissima gradazione.

fonte

SESTO SAN GIOVANNI Emergenza sbronze tra gli adolescenti. Il medico dell’Ospedale di Sesto Chiara Liverani scioccata dopo una notte da volontaria davanti a un locale milaneseultima modifica: 2014-09-22T15:48:13+02:00da weefvvgbggf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.