Perché le donne non hanno il pomo d’Adamo?

Donne e pomo d adamo Perché le donne non hanno il pomo dAdamo?

Il pomo d’Adamo altro non è che una protuberanza che si forma nella laringe umana, costituita da cartilagine. L’area in questione viene detta cartilagine tiroidea perché si trova proprio sopra la tiroide. Se volete usare un linguaggio tecnico, potete chiamarla anche prominenza laringea; ma pomo d’Adamo è molto più pittoresco, non vi sembra? Inoltre, non è una cosa che riguarda solo i maschietti. Sia gli uomini che le donne possiedono la cartilagine tiroidea, e quindi un pomo d’Adamo. Quest’ultimo mantiene uguali dimensioni nei due sessi fino al periodo della pubertà, quando il maggior livello di testosterone fa sì che diventi più prominente nell’uomo.

In alcune donne, il pomo d’Adamo può apparire spiacevolmente ingrossato. Non temete: la moderna chirurgia plastica può sistemare quasi ogni cosa. Tutto quello di cui avete bisogno è una rasatura tracheale, per ridurne le dimensioni. Malgrado il nome induca a pensare che possa essere fatta presso il barbiere all’angolo, in realtà occorre praticare una piccola incisione nella gola, con successiva asportazione della cartilagine in eccesso. Non sorprende il fatto che sia uno degli interventi più frequenti nei passaggi dal sesso maschile al sesso femminile.

Ma allora da dove viene l’espressione «pomo d’Adamo»? Molti si rifanno alla storia della Creazione e credono che la protuberanza sia stata causata dal frutto proibito rimasto incastrato nella gola di Adamo, quando lo mangiò nel giardino dell’Eden. Questa teoria, però, presenta qualche problema, perché alcuni studiosi ebrei sostengono che l’albero vietato agli uomini fosse un melograno. Secondo il Corano, poi, si trattava di un banano. Quindi, a voi la scelta: pomo d’Adamo, melograno d’Adamo, banana d’Adamo. Una cosa è chiara: Eva masticò per bene, prima di mandar giù il boccone.

Se vuoi, puoi approfondire…

http://www.lachiavedicristallo.it/

Perché le donne non hanno il pomo d’Adamo?ultima modifica: 2013-11-18T07:06:00+01:00da weefvvgbggf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.