Da ricco a povero: la vita dell’ex calciatore

 

Lazio Roma forward Bernardo Corradi reac

Dietro il tintinnio dei soldi, si cela il grido di qualche disperato. Succede anche nel calcio, luogo superficialmente visto come oasi felice in un deserto di miseria. Certo, a sfogliare l’ammontare delle somme percepite dagli Ibrahimovic, Ronaldo, Messi, ma anche Buffon, Balotelli e Milito, si fa presto a convincersi di questo. Peccato che non tutto il mondo del pallone sia un paese felice abitato da personaggi profumatamente pagati. Ci sono realtà profondamente distanti da queste, fatte di indebitamenti e pagamenti arretrati; come spesso accade in Lega Pro. E se sono queste le condizioni in cui versa la carriera di un calciatore, diventa difficile immaginare un futuro roseo lontano da problemi economici.

Riccardo Maspero, ex di Torino e Fiorentina, denunciò nitidamente il suono assordante che può fare il silenzio dell’abbandono: “A un certo punto più nessuno mi ha cercato, ci speravo e invece niente. Sono stato dimenticato. Allora sono entrato nel mondo del lavoro vero, perché fare il calciatore è un’altra cosa”, raccontò qualche anno fa. Maspero trovò il modo di avviare un’ azienda che si occupasse della realizzazione di carrelli sollevatori per le moto. Da lì non si è più mosso.

Leggi tutto l’articolo

Da ricco a povero: la vita dell’ex calciatoreultima modifica: 2013-05-18T21:10:00+02:00da weefvvgbggf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.