Ratzinger e Bergoglio

Ieri sera guardando Piazza San Pietro stracolma di gente che da due giorni aspettava la nomina del nuovo Pontefice,che deriva dal latino “colui che fa da ponte tra la terra e il cielo”,ho capito tante cose anche il ritirarsi a vita privata di Sua Eminenza Joseph Ratzinger.

Tutte le TV,radio e le testate giornalistiche erano tutte li in una piazza di un piccolo stato inglobato nell’Italia,il Vaticano.

Joseph Ratzinger da esperto scacchista ormai vedendo che la partita la stava perdendo ha buttato la scacchiera in aria,con il suo ritirarsi a vita privata,per costringere l’avversario a una nuova partita,non contro di lui ovviamente .

Questa teoria,un po’ pazzesca,viene accreditata da un nuovo Pontefice ex Gesuita,non Europeo e figlio di emigranti che si presenta con un crocefisso di ferro,senza ermellino e con il nome dei santi più umili della storia cristiana,e sceglie come nome Francesco.

Francesco come San Francesco d’Assisi che andò a piedi assieme a 12 confratelli fino a Roma per chiedere il permesso al Pontefice Innocenzo III nel 1209 e che oggi siede sul trono della chiesa tramite un gesuita e che prende il suo nome.

Questa è stata l’ultima mossa dio Joseph ritirarsi a vita privata portandosi tutte le accuse che sono state mosse alla chiesa fino al pedofilismo dei preti e al crescente non dico ateismo ma movimenti anticlericali,li ha trasformati nella sua croce da portare da solo in una nuova vita da eremita aspettando il giorno del suo ultimo viaggio.

Francesco I ora deve dare la svolta e creare un nuovo punto di partenza per la Chiesa Cattolica nel mondo per non rendere vano il sacrificio di Sua Eminenza Joseph Ratzinger.

L’Anziano Gino V

giovannilanzo.it

Ratzinger e Bergoglioultima modifica: 2013-03-14T11:46:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.