Vaccino antinfluenzale bloccato dal Ministero della Salute

vaccino-antinfluenzale-bloccato-ministero-salute

Il vaccino antinfluenzale è stato bloccato per precauzione dal Ministero della Salute; nello specifico si tratta del vaccino Inflexal V della ditta Crucell. Per quanto concerne la campagna di vaccinazione contro l’influenza e sulla difficoltà di reperire le dosi mancanti il Ministero spiega che la Crucell non era tra i principali fornitori.

 

Inoltre in una nota diffusa dal Ministero si può leggere che

I vaccini sono estremamente controllati. I controlli sono ferrei e quando si rileva un problema, che può accadere, perché comunque si tratta di prodotti biologici, le aziende ritirano non solo i lotti sospetti, ma l’intera produzione. E’ una misura precauzionale che viene sempre adottata, quando si individua anche solo un minimo rischio. Il Ministero della Salute assicura che non vi sono rischi per la salute e che quello che si sta affrontando in queste ore è solo un problema organizzativo per reperire anche sul mercato estero da parte delle aziende produttrici tutte le dosi necessarie di vaccino antinfluenzale

 

Sarebbe stata la stessa ditta ad avvisare che il vaccino non aveva superato tutti i test. Comunque sia è importante ricordare che queste dosi di vaccino antinfluenzale sono state bloccate solo per misura precauzionale.

Photo Credits| Daniel Paquet su Flickr

http://www.mondobenessereblog.com/

Vaccino antinfluenzale bloccato dal Ministero della Saluteultima modifica: 2012-10-17T16:45:41+02:00da weefvvgbggf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.