Salmo 27

 

Salmo 27

 

 

 

Il Signore è la mia luce e la mia salvezza,

 

chi temerò?

 

Il Signore è il baluardo della mia vita,

 

di chi avrò paura?

 

Avanzano contro di me i malfattori

 

Per divorare la mia carne,

 

avanzano contro di me i miei nemici e i miei avversari,

 

ma essi inciampano e cadono.

 

Se si accampa contro di me un’armata,

 

non teme il mio cuore;

 

se si scatena contro di me una guerra,

 

io resto fiducioso.

 

Una sola cosa ho chiesto al Signore,

 

Questo solo io cerco: abitare nella casa del Signore

 

Tutti i giorni della mia vita

 

Per contemplare la bellezza del Signore

 

E vegliare nel suo tempio.

 

Sì, egli mi dà riposo nella sua capanna

 

nel giorno della sventura,

 

mi nasconde nel nascondiglio della sua tenda,

 

mi solleva sopra una rupe.

 

E ora rialzo la mia testa

 

Sopra i nemici che mi circondano,

 

offrirò nella sua tenda sacrifici di gioia,

 

canterò e inneggerò al Signore.

 

Ascolta, o Signore, la mia voce,

 

io grido: abbi pietà di me, rispondimi.

 

Nel tuo nome parla il mio cuore:

 

“Cercate il mio volto”,

 

ed il tuo volto io ho cercato, Signore.

 

Tu non nascondere il tuo volto da me,

 

non respingere con ira il tuo servo.

 

Sei tu il mio aiuto, non lasciarmi,

 

non abbandonarmi, o Dio della mia salvezza.

 

Sì, se mio padre e mia madre mi hanno abbandonato,

 

il Signore mi raccoglie.

 

Insegnami,o Signore, la tua via,

 

e guidami per il sentiero della rettitudine

 

a causa dei miei oppressori.

 

Non espormi alla gola bramosa dei miei avversari,

 

perché sono sorti contro di me testimoni di falsità che aspirano alla violenza.

 

Ah!, se non credessi di vedere la bontà del Signore nella terra dei viventi.

 

Spera nel Signore, sii forte,

 

si rinfranchi il tuo cuore e speri nel Signore.

Salmo 27ultima modifica: 2011-12-26T10:27:21+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.