MORTI SUL LAVORO E DI LAVORO.

Nel mese di marzo 2011 l’Inail ha reso noto i dati sui morti sul lavoro. Dai dati risulta che nel 2010 ci sono state 980 vittime, e che la soglia scende sotto le mille unità l’anno. Gli “incidenti” si attestano a quota 775mila: 15mila in meno rispetto all’anno precedente (-1,9%). I dati sarebbero frutto di “elaborazioni condotte attraverso criteri statistici previsionali sulla base di dati amministrativi rilevati dagli archivi gestionali dell’ente che tuttavia hanno ancora un carattere ufficioso”.Intanto dall’inizio dell’anno ad ora (secondo Associazione art. 21) per lavoro ci sono stati 255 morti, 6.378 invalidi e 255.144 infortuni.

Anche prendendo per buoni i dati INAIL, non c’è affatto da esserne soddisfatti.

 

MORTI SUL LAVORO E DI LAVORO.ultima modifica: 2011-04-01T15:43:53+02:00da weefvvgbggf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.