Diagnosi precoce e screening

Nonostante ci siano molti dati che mostrano frequenti ritardi nella diagnosi dei tumori maligni del cavo orale e faringe e un’influenza sfavorevole di questo fenomeno sull’esito del trattamento, non è chiaro se un programma di screening sia fattibile ed efficace. Screening per i tumori maligni del cavo orale sono stati condotti in molte centinaia di migliaia di individui in alcuni paesi poveri (India e Cuba) ed in migliaia di soggetti ad alto rischio (forti fumatori e bevitori) in paesi sviluppati (Stati Uniti, Gran Bretagna e Italia). È stato possibile in tal modo identificare alte percentuali (intorno al 10%) di soggetti con lesioni sospette, per lo più leucoplachie. Le maggiori difficoltà sono state incontrate nel follow-up di questi soggetti e nello stabilire un intervallo realistico tra gli esami di screening, tenuto conto che la fase preinvasiva sembra essere abbastanza rapida (intorno a un anno). Ovviamente, l’organizzazione di screening sarebbe sostanzialmente favorita dalla scoperta di un test capace di identificare la fase preclinica prima della semplice ispezione visiva del cavo orale. Inoltre, a causa della frequente multicentricità delle lesioni preneoplastiche, il controllo chirurgico della malattia sarebbe più difficile per i tumori maligni del cavo orale e faringe che per quelli del collo dell’utero e mammella.

Per quanto concerne il carcinoma della laringe, le esperienze di screening sono minori che per cavo orale e faringe, ma minore è anche il fenomeno del ritardo diagnostico. Infatti alcuni sintomi, quali la disfonia, portano più precocemente all’osservazione i tumori maligni della laringe di quelli del cavo orale.
Bibliografia di riferimento

1. Franceschi S., Barzan L., Talamini R. Screening for cancer of the head and neck: if not now, when? Oral. Oncol., 33: 313-316, 1997
2. Negri E., La Vecchia C., Franceschi S., Tavani A. Attributable risk of oral cancer in Northern Italy. Cancer Epidemiol. Biomarkers Prev., 2: 189-193, 1993
3. Parkin D.M., Whelan S.L., Ferlay J., Raymond L., Young J. (eds.). Cancer Incidence in Five Continents. Vol. VII. IARC Scientific Publication No. 143. Lyon. International Agency for Research on Cancer, 1997.
4. Schottenfeld D., Fraumeni J.F. Jr. (eds). Cancer Epidemiology and Prevention. Second Edition. New York: Oxford University Press, 1996.
5. Tavani A., Negri E., Franceschi S., Barbone F., La Vecchia C. Attributable risk for laryngeal cancer in Northern Italy. Cancer Epidemiol. Biomarkers Prev., 3: 121-125, 1994

Diagnosi precoce e screeningultima modifica: 2009-02-16T14:56:00+01:00da weefvvgbggf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.